NEWS
15-01-2009
E' stato pubblicato un articolo sul Giornale di Sicilia del 14/01/2009 in merito al furto di tre cavalli subito dalla nostra comunità nel mese di dicembre 2008 che riportiamo di seguito.


14-01-2009
Oggi è nato il sito della comunità terapeutica per tossicodipendenti S.Onofrio di Trabia. Siete i benvenuti sul nostro spazio web.


24-12-2008
La settimana della vigilia di Natale, la nostra comunità ha subito il furto di tre cavalli utilizzati per l'ippoterapia.


IL PROGRAMMA TERAPEUTICO

Riferimenti Teorici

Approccio fenomenologico-esistenziale. Le radici storiche sono da ricondurre all'esperienza delle prime comunità terapeutiche anglosassoni ed ai primi contributi di R. Laing e Romirez. Il contributo italiano, passando dai saggi di Borgna e Callieri, si rifà all'esperienza clinica di Di Petta che, riprendendo un discorso radicalmente fenomenologico, fa dell'esperienza tossicomane il suo tema centrale. Le caratteristiche essenziali di quest'approccio si possono riassumere nei concetti di cura, empatia, presenza, rispetto per la persona umana, incontro, condivisione dell'esperienza vissuta.

Durata del programma

La durata del programma viene stabilita nella elaborazione del progetto terapeutico individualizzato e non supera, comunque i 24 mesi.


FASE A - DIAGNOSI E DISINTOSSICAZIONE

Comprende il primo contatto dell’utente con la CT, l’inserimento e i primi 6 mesi di permanenza nella struttura.
E’ caratterizzata dalla valutazione multidisciplinare e dall'osservazione clinica del soggetto e successivamente dall’uscita dell’utente dallo stato crepuscolare e dalla ripresa di contatto con il mondo attraverso il primo incontro dell'utente con i familiari.
Obiettivo: conoscenza reciproca e adattamento al nuovo ambiente sociale. Il soggetto ha modo di riflettere e distaccarsi dall'ambiente familiare e sociale di provenienza e, attraverso questo processo, attribuire nuovo significato alle proprie scelte esistenziali. Passaggio dall’addiction alla terapia sostitutiva per giungere ad una condizione drug free in ambiente protetto e contenitivo.
Prestazioni previste in questa fase:
- Monitoraggio delle condizioni psicofisiche dell'utente anche attraverso la somministrazione di eventuali test psicometrici e socio-anamnestici (tra i test utilizzati: MMPI2, ASI-X, SCID1, SCID2, FBF);
- Assistenza medica specialistica relativa al trattamento farmacologico sostitutivo, alle sindromi astinenziali (SerT) ed altri disturbi correlati allo stato tossicomanico (CSM);
- Contatto con il medico di base;
- Consulenza psichiatrica interna al servizio ove necessario.

FASE B - TRATTAMENTO

Comprende il periodo dal 6° al 12° mese di permanenza in CT.
E’ caratterizzata dal rientro graduale e monitorato nel proprio territorio di provenienza. Le verifiche avvengono a cadenza quindicinale, al fine di ricucire i rapporti con i familiari e valutare il livello di autonomia raggiunto.
Obiettivo: Crescita personale attraverso l'assunzione graduale di responsabilità nell'ambito della gestione delle attività comunitarie e, quindi, della capacità di autogestione del quotidiano.
Prestazioni previste in questa fase:
- Psicoterapia di gruppo
- Sostegno psicologico individuale
- Orientamento e supporto alle famiglie degli utenti
- Supporto educativo individuale e di gruppo
- Riabilitazione equestre
- Terapia occupazionale in zootecnia e agricoltura attraverso la creazione di percorsi di fattoria didattica
- Attività ricreative e di socializzazione: musica, canto, calcetto, mare, ping pong, biliardo, tv.

FASE C - TRATTAMENTO AVANZATO

Comprende il periodo dal 12° al 18° mese di permanenza in CT.
Continuano le verifiche esterne a cadenza quindicinale dove si consolidano i risultati raggiunti in termini di autonomia e responsabilità. Si attiva un processo di profonda rivisitazione della propria storia tossicomanica al fine di ridefinire il proprio percorso esistenziale e la costruzione di un’identità non più vincolata all’uso di sostanze.
Obiettivo: Crescita personale attraverso l’instaurazione di modalità relazionali più autentiche, maturazione delle strutture psichiche e rielaborazione soggettiva delle esperienze fatte.
Prestazioni previste in questa fase:
- Psicoterapia di gruppo
- Sostegno psicologico individuale
- Orientamento e supporto alle famiglie degli utenti
- Supporto educativo individuale e di gruppo
- Riabilitazione equestre
- Terapia occupazionale in zootecnia e agricoltura attraverso la creazione di percorsi di fattoria didattica
- Attività ricreative e di socializzazione: musica, canto, calcetto, mare, ping pong, biliardo, tv.

FASE D - REINSERIMENTO

Comprende gli ultimi mesi di trattamento dal 18° al 24° mese.
Obiettivo: reinserimento sociale alla luce di quanto maturato dall'utente durante il percorso terapeutico in termini di recupero o acquisizione di capacità operative e interpersonali dove il bisogno di addiction è stato gradualmente sostituito da valori improntati al dialogo, all’incontro umano autentico ed alla responsabilità in senso esistenziale.
Prestazioni previste in questa fase:
valutazione finale attraverso la ri-somministrazione dei test psicometrici utilizzati all’inizio del programma.

POST CONTATTO

Comprende i 2 anni successivi alla dimissione dal centro.
Obiettivo: monitorare il primo periodo successivo alla dimissione dal centro residenziale. Valutare i risultati raggiunti e la loro durata nel tempo.
Prestazioni previste in questa fase:
- colloqui periodici di follow-up a cadenza prima mensile e poi semestrale
- ri-somministrazione di test psicometrici alla fine della fase
Copyright (c)2009 Comunità S.Onofrio
Realizzato da: Carlo Peroverde